CHI È

Luca è architetto dell’informazione e user experience designer. Col suo lavoro aiuta le aziende a migliorare l’esperienza delle persone in tutti gli spazi informativi condivisi, digitali, fisici, omnicanale. È tra i fondatori di Architecta e autore con Andrea Resmini del libro Pervasive Information Architecture: Designing Cross-channel User Experiences (Morgan Kaufmann 2011).
Ha una passione maniacale per le Lego, la pista Polistil, i vini rossi invecchiati.

DI COSA PARLERÀ

“Ciascuno a suo modo. Progettare per le diverse strategie di ricerca dell’informazione (information seeking behavior)“.
Persone diverse cercano in modo diverso. Ma anche il medesimo individuo cerca in modo diverso
in tempi o in contesti diversi. Gli obiettivi che muovono le nostre ricerche influenzano infatti in
modo significativo la strategia secondo cui le ricerche stesse vengono attuate. Anche il contesto, i
diversi stadi del customer journey, i modelli mentali e culturali propri di un singolo o di un gruppo
incidono sulle sue abitudini comportamentali.
Per questo motivo occorre che qualunque sistema informativo tenga conto e sappia adattarsi a
questa diverse strategie di ricerca dell’informazione (information seeking behavior).
In una parola occorre che un sistema sia resiliente. Nei sistemi complessi, la resilienza è la capacità di un sistema di assorbire i fenomeni esterni (anche quando imprevisti o perturbativi) e di rimodellarsi di conseguenza, così da mantenere la stessa funzione, struttura, identità.
Nel workshop di Luca vedremo come progettare architettura informative resilienti, in grado di adattarsi alle diverse strategie di ricerca dell’informazione; lo faremo concretamente lavorando a gruppi al re-design di un sito web.